Back to Question Center
0

Studio: In-Store il metodo preferito per lo shopping back-to-school

1 answers:

Study: In-Store the Preferred Method for Back-to-School Shopping

Per il 2014, il 20% dei consumatori ha indicato che un cambiamento nell'andamento della moda è un motivo per cui cambieranno le proprie spese rispetto allo scorso anno raddoppiando l'indicazione del 2013. Ciò mostra un forte aumento degli acquisti discrezionali, dal momento che la moda non è una spesa essenziale.

'A Good Omen'

I consumatori acquisteranno in una varietà di luoghi per i loro articoli BTS quest'anno - design a network for a company. Anche se ci si aspetta che i vincitori siano i vincitori, il numero di famiglie che hanno selezionato questa sede commerciale è sceso dal 90% dello scorso anno all'80% quest'anno. Per tutte le sedi di shopping BTS 2014, i discount rappresentavano una quota del 23,7% di dove i consumatori farebbero acquisti. Molti rivenditori che si trovano nei centri commerciali regionali e nei centri all'aperto, come negozi di forniture per ufficio, grandi magazzini tradizionali, negozi di elettronica e negozi specializzati di abbigliamento, dovrebbero vedere aumentare l'attività durante la stagione BTS. Il più grande motore è stato l'abbigliamento specializzato in abbigliamento, che è balzato da una quota dell'8,4% nel 2013 a una quota del 10% quest'anno. La quota di online come sede dello shopping BTS sarà dell'1% l'anno, un calo rispetto all'8% dello scorso anno. I cataloghi comprenderanno una quota del 3%. Ciò significa che la vendita al dettaglio, nel complesso, comprenderà quasi il 90% delle vendite di BTS.

Promuovendo la tendenza del "webrooming", il 73% dei consumatori ha dichiarato che effettueranno ricerche online e quindi acquisteranno in un negozio fisico.

"Dopo un inverno difficile con condizioni climatiche avverse in gran parte del paese, i rivenditori hanno iniziato ad avere un forte inizio d'estate poiché la domanda repressa ha spinto le vendite", ha dichiarato Jesse Tron, portavoce di ICSC. "Questo slancio continuerà anche nella stagione di vendita della BTS, con la stragrande maggioranza dei consumatori che indica una forte propensione all'acquisto di articoli correlati alla scuola. Mentre i consumatori di solito vedono la merce BTS come una spesa essenziale, stiamo vedendo una forte indicazione che i consumatori spenderanno anche su altri acquisti discrezionali - un buon auspicio per la vendita al dettaglio mentre progrediamo nella stagione BTS e nelle vacanze ", ha aggiunto.

Le spese totali per BTS per famiglia dovrebbero essere pari a $ 672 quest'anno. Escludendo l'elettronica, le spese per gli articoli di BTS saranno di $ 325-up nettamente da $ 285 nel 2013. La quota di consumatori che prevedono di spendere di più quest'anno è balzata al 50%, un aumento significativo rispetto allo scorso anno quando il 39% prevedeva un aumento della spesa. Inoltre, la quota che indicava un incremento significativo (oltre il 10%) delle spese è passata dal 12% dello scorso anno al 21% nel 2014.

I consumatori si aspettano ancora di completare la maggior parte degli acquisti di BTS in agosto (59%. ), Tuttavia sia luglio (22%) e settembre (19%) hanno preso quote maggiori rispetto al 2013 (luglio 17%, agosto 66%, settembre 17%).

Le vendite rappresentavano il fattore motivante numero uno per un consumatore che acquistava in un punto vendita specifico al 61%. La capacità di vedere, toccare o provare fisicamente la merce era seconda al 52%.

About the Survey

Il sondaggio sul rilevamento dei consumatori ICSC-Goldman Sachs è stato condotto da Opinion Research Corporation tra il 10 luglio e il 13 luglio www. ICSC. org

April 5, 2018